Morte di Mirko Farci, il ricordo di un’insegnante: “Eri meraviglioso, difendere gli altri era il tuo motto” – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

La morte di Mirko Farci, assassinato dall’ex compagno della madre, ha sconvolto la comunità di Tortolì.

Il giovane che ha perso la vita per sottrarre sua mamma, Paola Piras, dalla furia omicida di Masih Shahid, in queste ore continua a essere ricordato da tante persone con messaggi sui social.

Anche una sua insegnante, Luisa Usala, ha voluto ricordare lo studente 20enne con parole toccanti.

Scrive la docente: “Sei stato un alunno meraviglioso e non sono parole di convenienza, sono tutte vere, buono gentile, sempre sorridente e bello.

Mi dicesti che tu a casa ci stavi davvero bene, ed è proprio lì che ti ha tolto la serenità quel mostro che altro non può chiamarsi….difendere gli altri era il tuo motto e te lo sei portato addosso sino ad oggi e per sempre…..Oggi vestiamo un lutto così grande e profondo, a scuola tutti a stare in un silenzio assordante, tutti uniti nel dolore e nel rispetto, tutti aa avere un cuore logorato da questo mondo così strano che dal bello in un attimo passa al crudele.

Oggi tutti a pregare e meditare, a capire perché tutto ci sembri spesso così lontano da noi ma molte volte è più vicino di quanto si pensi….non si può giustificare un atto così vile e mostruoso, oggi piangiamo un grande, un ragazzo speciale da sempre…..OGGI PIANGO PER TE CHE SEI STATO TRA GLI ALUNNI PIU’ RISPETTOSI E GENTILI, BUONI E FIDUCIOSI NELLA VITA, VOLENTEROSI E AMATO DA TUTTI, Oggi è un BRUTTO GIORNO. DIO confido in te, aiuta la mamma che alla vita rimane attaccata per un filo, aiuta il fratellino, i nonni, gli zii e la zia Stefania.

Aiutaci a superare questo momento tragicamente indescrivibile.

RIP CIAO MIRKO”

L’articolo Morte di Mirko Farci, il ricordo di un’insegnante: “Eri meraviglioso, difendere gli altri era il tuo motto” proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *