Montarbu, ritorna nella sua foresta il cucciolo di muflone curato nel Centro di Fauna Selvatica – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Finalmente  è ritornato nelle foresta di Montarbu a Seui, il cucciolo di muflone ristabilitosi nel Centro Fauna Selvatica di Monastir.

Si tratta di una femmina ritrovata ferita agli inizi di giugno nel territorio del paese montano, e per questo era stata trasferita nel centro specializzato di Forestas.

Nella tarda serata di ieri la nota dell’agenzia regionale, che ha diffuso la notizia del ritorno nel suo habitat dell’animale: “Ed eccola qua, la giovane mufloncina salvata e curata, per 20 giorni, nel nostro Centro Fauna Selvatica di #Monastir. Ora è nuovamente nella sua terra”.

Auguriamo alla giovane mufla, lunga vita come la famigerata Stellina che è stata per tanto tempo la “mascotte” del Centro Servizi di Montarbu.

Nell’immagine i dipendenti di Forestas di Montarbu, mentre liberano l’esemplare di muflone.

Ph: Forestas

L’articolo Montarbu, ritorna nella sua foresta il cucciolo di muflone curato nel Centro di Fauna Selvatica proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *