“Montagnaterapia” per il recupero delle disabilità psichiatriche – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

OLZAI. Il Club alpino italiano si misura in Sardegna con un concreto progetto di montagnaterapia. Cai Sardegna, presieduto da Matteo Marteddu, e Cai Nuoro, con il responsabile Tonino Ladu di Olzai, hanno stretto un accordo di collaborazione con la Comunità Santa Caterina di Ghilarza, struttura residenziale psichiatrica per adulti a carattere intensivo. La collaborazione tra le due istituzioni rende immediatamente operativa la realizzazione della escursione del 27 marzo prossimo, diretta dallo stesso Ladu e dalle operatrici e operatori della struttura di recupero sul sentiero dei carbonai chiamato “S’andala ‘e sos boscos”. Uno straordinario compendio di lecci che fa da cornice ai paesaggi interni della Barbagia tra Olzai e Ollolai.

Sarà l’occasione, in raccordo con l’amministrazione comunale del paese de S’arzinamentu, per visitare e curiosare sull’antico mulino ad acqua, a ruota verticale, che sta su quelle pendici dal 1850 e considerato esempio unico di quel tipo di archeologia industriale. «Il Cai in Sardegna – sostiene Tonino Ladu –, si sta organizzando e partecipa con tutta la sua forza e presenza capillare per accrescere, anche a fini terapeutici, il valore della cultura delle nostre montagne e della nostra storia strettamente legata alla antica rete sentieristica che univa città e villaggi. L’esperienza con la struttura di Ghilarza non è che la prima e ci incoraggia su un cammino che certo non si ferma in Barbagia».

«Il progetto – sostengono le operatrici della struttura residenziale di Ghilarza –, lo intendiamo come strumento innovativo, terapeutico riabilitativo e socio-educativo per consentire a ragazze e ragazze con patologie difficili di riappropriarsi della propria persona nel contatto con la natura e nella condivisione con il gruppo di bellezze e di paesaggi unici in Sardegna».

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *