Lussurzesa, salvata dalle fiamme di Santu Lussurgiu. I veterinari: “In piedi ma con le zampe carbonizzate. Come la nostra gente” – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Lussurzesa, la cerbiatta salvata dalle fiamme che hanno distrutto giorni fa Santu Lussurgiu, lotta per la vita nella Clinica Duemari, dove è seguita, insieme a tanti animali che hanno fatto i conti con la furia del fuoco, da un’equipe di veterinari.

Gli specialisti della nota clinica oristanese, sui social, hanno così commentato il suo stato di salute:

«Questa è l’ icona della nostra Terra ora. Questa è la cerbiatta che abbiamo ricoverato da Santu Lussurgiu. In piedi, ma con le zampe carbonizzate. Come la nostra gente. Non sappiamo se questo miracolo divino potrà riprendersi, le sue lesioni sono drammatiche. È stata ritrovata accanto al corpo della madre carbonizzata che non è riuscita a sopravvivere e lei era lì, recuperata da un gruppo di cacciatori che stavano battendo la montagna palmo a palmo alla ricerca di animali selvatici feriti. È stata chiamata da loro Lussurzesa. E così la battezzeremo anche noi. Cosa devono aver visto e pianto questi occhi. Non sappiamo se potrà sopravvivere , se accetterà il biberon , se se se. Ma combatteremo».

L’articolo Lussurzesa, salvata dalle fiamme di Santu Lussurgiu. I veterinari: “In piedi ma con le zampe carbonizzate. Come la nostra gente” proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *