Lo scienziato sardo Ciriaco Goddi approda all’Università di Cagliari. Fu nel team che fotografò il buco nero – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Lo scienziato sardo, Ciriaco Goddi, approda all’Università di Cagliari.

Un importante avvenimento per il mondo accademico dell’Isola, in quanto l’orunese circa due anni fa ha fatto parte del team che ha realizzato la prima foto di un buco nero nella storia dell’uomo, passata alla storia come lo “scatto del secolo”.

Quest’anno ha riscritto un’altre pagina di storia, in quanto è stata una delle menti che ha realizzato la prima immagine dei campi magnetici al confine con lo stesso buco nero, quello al centro della galassia M87, distante 55 milioni di anni luce dalla Terra.

La notizia è filtrata nella giornata di oggi.

The Event Horizon Telescope (EHT) collaboration, who produced the first ever image of a black hole released in 2019, has today a new view of the massive object at the centre of the Messier 87 (M87) galaxy: how it looks in polarised light. This is the first time astronomers have been able to measure polarisation, a signature of magnetic fields, this close to the edge of a black hole.  This image shows the polarised view of the black hole in M87. The lines mark the orientation of polarisation, which is related to the magnetic field around the shadow of the black hole.

L’articolo Lo scienziato sardo Ciriaco Goddi approda all’Università di Cagliari. Fu nel team che fotografò il buco nero proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *