Lo sapevate? La prima battaglia di Napoleone si svolse in Sardegna e non fu certo un successo – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Che la Sardegna per Napoleone Bonaparte non fosse una terra lontana e misteriosa lo si può intuire dai suoi natali. Il condottiero e imperatore francese nacque infatti ad Ajaccio, a poche decine di chilometri da Bonifacio, la cittadina corsa che guarda la Sardegna da nord. Pochi sanno però che anche la prima battaglia di Napoleone si svolse in Sardegna. Fu un piccolo assaggio di quello che poi avvenne nel giugno del 1815 a Waterloo, fu una clamorosa disfatta.

Era il 1793 e la giovane Repubblica francese decise di sferrare un duplice attacco militare al Regno di Sardegna, sia in Piemonte che sull’isola. L’attacco alla Sardegna doveva avvenire contemporaneamente a Cagliari, con una flotta guidata dal generale Pasquale Paoli e a nord sull’arcipelago de La Maddalena alla guida, tra gli altri,  del giovanissimo ufficiale Napoleone Bonaparte.

La spedizione nel sud diede pochi frutti, se non l’occupazione di San Pietro e Sant’Antioco con la proclamazione da parte del corso Filippo Buonarroti di una repubblica, ma a Cagliari l’assalto non portò i risultati sperati. L’epilogo della seconda spedizione, a cui fu dato il là il 22 febbraio del 1793, non fu certo migliore. I 600 uomini guidati dal generale Pier Paul Colonna de Cesari Rocca e dal 24enne Napoleone Bonaparte fu respinta dalla resistenza orchestrata da Domenico Millelire. Napoleone assaggiò così per la prima volta in Sardegna il sapore della sconfitta.

L’articolo Lo sapevate? La prima battaglia di Napoleone si svolse in Sardegna e non fu certo un successo proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *