Lavori di ristrutturazione allo Scientifico di Dorgali – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

DORGALI. Pioggia di euro in arrivo dalla Provincia di Nuoro per il Liceo scientifico di Dorgali, succursale dell’Istituto d’istruzione superiore “Pira” di Siniscola. Destinato quasi un milione di euro per lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza della palestra che da tempo presenta criticità. A breve si terrà un sopralluogo tecnico per predisporre il piano di intervento. Un’ottima notizia per il Liceo dorgalese che ogni anno registra diverse decine di iscritti non solo dal paese ma anche dai centri del circondario, in particolare da Orosei. Ad annunciare i lavori all’interno dell’edificio scolastico che si trova alla periferia est del centro abitato di Dorgali, il commissario straordinario della Provincia di Nuoro Costantino Tidu. «Stiamo investendo un milione di euro – annuncia – per mettere in sicurezza l’edificio, per intervenire sulla palestra e su tutti il lavori prospicienti che devono essere messi a norma. Insomma si tratta di un intervento che sarà realizzato a breve».

Il Liceo che è costituito da tre distinti edifici: il corpo centrale con le aule, gli uffici e l’aula magna, il laboratorio di chimica e fisica e la palestra, è abbastanza giovane avendo aperto i battenti alla fine degli anni Novanta. Inevitabilmente, da qualche anno ha iniziato a presentare i primi segni del tempo, così la Provincia, guidata dal commissario Costantino Tidu, per evitare che i segni diventassero problemi, ha deciso di intervenire tempestivamente. Anche se, scendendo dal corpo principale verso la palestra, ci sono segni non dovuti al tempo ma legati all’incuria dell’uomo: mucchi di terra e ciottoli ai lati della stradina interna, resti di lavori, sono stati lasciati in bella mostra. Nello stesso istituto scolastico, in una delle due strutture staccate, doveva nascere un grande laboratorio di ceramica. Per anni se n’era parlato poi, nel 2011 finalmente, il completamento dell’edificio con ambienti destinati alla lavorazione della ceramica. Un laboratorio fortemente voluto dall’allora presidente della Provincia, Roberto Deriu. Quasi un omaggio ai ceramisti dorgalesi famosi nell’isola che hanno lasciato un’impronta indelebile nell’arte di modellare e creare opere uniche. Ma quei laboratori di ceramica che sono stati resi operativi e sono stati forniti delle attrezzature e dei macchinari necessari per lo svolgimento delle attività didattiche e pratiche, in realtà, non sono mai entrati in funzione. Nel giro di pochi mesi quei locali hanno dovuto subire una riconversione, diventando laboratorio di chimica e fisica, materie ritenute più adatte al percorso di studio del Liceo scientifico.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *