Lacrime e dolore per il piccolo Antonij, tutta la comunità si stringe attorno al papà prete ortodosso: il bimbo aveva solo 3 anni e mezzo – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Lacrime e tanto, anzi tantissimo, dolore per il piccolo Antonji, il bimbo di 3 anni e mezzo, morto annegato nel pomeriggio di ieri, mentre si trovava in una villa con piscina a Flumini, insieme ai genitori.

Tutta la comunità di fedeli si stringe intorno al padre, un prete ortodosso ucraino che ieri stava celebrando un matrimonio.

La cerimonia non prevedeva ospiti e si è celebrata stamattina. Il proprietario della villa un uomo sardo, ha sposato una ragazza ucraina che ha voluto che le nozze si celebrassero con rito ortodosso.

La piscina si trova a una decina di metri dalla cucina dove si trovavano gli adulti che erano al momento cinque in casa. Il piccolo si allontanato approfittando di un attimo di distrazione ed è caduto in piscina. Il bambino è annegato in 80 cm di acqua. Al momento della tragedia era presente il fratellino di sei anni.

L’articolo Lacrime e dolore per il piccolo Antonij, tutta la comunità si stringe attorno al papà prete ortodosso: il bimbo aveva solo 3 anni e mezzo proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *