L’Acquario e Cala Fuili testimonial per Rai Yoyo – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

DORGALI. Quattro ragazzi di Cala Gonone saranno i protagonisti di “AcquaTeam-Missione Mare” Un’avventura animata girato a Cala Fuili con la collaborazione dell’Acquario e la biologa marina Mariasole Bianco. Uno speciale con animazione e riprese dal vero, in onda in prima tv su Rai Yoyo lunedì 22 marzo alle ore 20.25 e in anteprima esclusiva su RaiPlay. Una produzione Rai Ragazzi e Graffiti, con la partecipazione di Antoniano Bologna, per ricordare l’importanza dell’esplorazione e della tutela del mare, “polmone blu” del Pianeta, proposta in occasione della Giornata mondiale dell’Acqua.

Insomma, una fantastica avventura fra spiagge, fondali e meravigliose creature marine, in difesa del mare contro le minacce dell’inquinamento, che vede protagonista una “strana coppia”: la “super-biologa” marina Marysun, versione animata dell’esperta biologa marina e divulgatrice ambientale Mariasole Bianco, apprezzata dal pubblico televisivo per i suoi interventi al Kilimangiaro su Rai 3, e il suo inseparabile assistente, un polpo (dell’Acquario) dalle mille risorse di nome Otty. I due esplorano la baia di Cala Fuili, ospitando a bordo del loro supertecnologico “Catamarino” una piccola ospite, una ragazzina di nome Desy. Da lì scoprono e ammirano la straordinaria fauna di quell’ambiente all’apparenza incontaminato, fra cui delfini, berte, tartarughe marine. Ma quando scatta un “allarme plastica” che minaccia un branco di capodogli, l’AcquaTeam entra in azione per sventare il pericolo.

Un’entusiasmante avventura animata della durata di mezz’ora con epilogo dal vero – girato nel Golfo di Orosei, fra lo splendido mare di Cala Fuili e l’Acquario di Cala Gonone – per affascinare e incoraggiare la sensibilità ecologica dei giovanissimi e delle loro famiglie, all’insegna del motto: “ogni goccia conta!”. Perché, come ricorda Mariasole: «Per difendere il mare dalla plastica e dall’inquinamento ognuno può fare la sua parte». Si tratta di una produzione realizzata in Italia dalla milanese Graffiti Creative di Federico Fiecconi, Proprio da una chiacchierata fra il produttore Fiecconi e Mariasole Bianco, durante un soggiorno nel mare di Sardegna, è nata l’idea di ambientare parte del film all’Acquario di Cala Gonone, destinazione per famiglie, che ha fatto della divulgazione sui temi della tutela del bene mare e del contrasto all’inquinamento da plastica, la propria missione. «Dopo un sopralluogo all’Acquario, abbiamo deciso che rappresentava il set naturale di questo progetto destinato a sensibilizzare il pubblico famigliare» dice Fiecconi.

Per Mariasole Bianco, di casa in Sardegna, l’Acquario di Cala Gonone non è stata certo una scoperta: «È stato però bellissimo conoscere più in profondità le meravigliose persone che ci lavorano e condividere questa esperienza con i bambini e le bambine di Dorgali che compaiono con me nel film. Desirée, Elia, Emanuele e Chiara sono stati entusiasti di immergersi nel mondo marino».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *