La bellissima iniziativa di un ragazzo sardo per gli anziani milanesi delle Rsa

  • di

A Milano, una bella iniziativa di solidarietà ideata dal sardo Francesco Cau, residente nel capoluogo lombardo. Nel corso i questa pandemia sono tanti gli anziani che hanno sofferto, soprattutto nelle Rsa. E allora, grazie ai bambini di un asilo, si può regalare loro un “abbraccio virtuale”, grazie a una semplice cartolina, che Francesco consegna personalmente.

Francesco Cau

“Mi chiamo Francesco Cau e abito a poche decine di metri dall’Rsa “Il Melograno” di Cassina De’ Pecchi (Milano). Fino ad alcuni mesi fa vedevo passeggiare i nostri anziani lungo l’isolato che costeggia la residenza ma questo non avviene più almeno dallo scorso febbraio quando sono state chiuse le porte dell’Rsa agli ospiti esterni a causa della pandemia del Coronavirus.

La residenza ospita circa 100 anziani con una cinquantina di operatori che si occupano amorevolmente di loro tutti i giorni. Come sappiamo, la situazione dentro le RSA non è delle più facili e la sofferenza maggiore per gli anziani è quella di non poter abbracciare e vedere di persona i propri parenti, aumentando in loro il senso di abbandono. Oltre agli anziani, anche i bambini sono sicuramente quelli che più stanno soffrendo le conseguenze drammatiche che la pandemia ha imposto alla nostra nuova quotidianità.

Perché allora non unire queste due generazioni, il passato e il futuro della nostra comunità, in un abbraccio virtuale?

Così che è nata l’idea di coinvolgere i bambini dell’Asilo Nido “Qui Quo Qua” di Cassina De’ Pecchi. Le educatrici dell’asilo hanno subito colto il significato di questa iniziativa e hanno fatto realizzare diversi disegni e lavoretti ai bimbi che nei giorni scorsi ho consegnato personalmente agli educatori dell’Rsa.
Mi è stato riferito che gli anziani hanno gradito tantissimo la sorpresa, ognuno di loro ha ricevuto un disegno e so che lo hanno conservato gelosamente sul comodino di fianco al proprio letto. Aver regalato qualche attimo di felicità ai nostri nonni, attraverso i disegni dei nostri bambini, è una vera gioia che scalda davvero il cuore, soprattutto in questo periodo natalizio.

Continuiamo a colorare di gioia e rendere speciali le giornate dei nostri anziani. Un piccolo gesto, sicuramente alla portata di tutti, che può trasmettere un po’ di umanità e speranza, per le quali le feste rischiano di essere un periodo ancora più triste.

Come?
Inviamo una cartolina, un disegno, una dedica, un biglietto d’auguri natalizio all’indirizzo:

Residenza Anni Azzurri Melograno
V. Napoli 2
20060 Cassina De’ Pecchi MI

oppure un’email 💌 a [email protected]

Grazie a tutti coloro che volessero partecipare a questa iniziativa!

L’articolo La bellissima iniziativa di un ragazzo sardo per gli anziani milanesi delle Rsa proviene da ogliastra.vistanet.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *