Jerzu, cantieri comunali e trasparenza: le spiegazioni dell’amministrazione – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Nelle scorse settimane ha preso il via un cantiere comunale finanziato con i “fondi LavoRAS”. Come ampiamente ribadito in più occasioni gli occupati sono stati selezionati, a seguito della presentazione delle domande, sulla base delle graduatorie stilate dal Centro per l’impiego.

Oggi prende il via un altro cantiere comunale finanziato dall’Assessorato all’ambiente della RAS (il cosiddetto “cantiere verde”) per i quali è stato previsto l’impiego per 6 mesi di 4 unità lavorative per 20 ore settimanali con la qualifica di bracciante agricolo.

La circostanza per cui non è stata avviata la classica procedura di avviso di presentazione delle domande al Centro per l’impiego e di pubblicazione della relativa graduatoria è dovuta al fatto che lo stesso Centro per l’impiego ha comunicato al Comune di Jerzu l’obbligo di scorrimento della graduatoria in corso di validità stilata 11 mesi fa per la stessa tipologia di cantiere del 2020. Motivo per cui dalla graduatoria “bracciante agricolo” sono stati selezionati i candidati a partire dall’occupante la posizione “numero 6” (i primi 5 in graduatoria erano stati occupati appunto nel 2020)​.

L’articolo Jerzu, cantieri comunali e trasparenza: le spiegazioni dell’amministrazione proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *