In Sardegna le terapie intensive meno occupate d’Italia – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Un dato veramente incoraggiante quello fornito da Agenas, l’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali, le terapie intensive della Sardegna segnano per l’occupazione dei posti letto da parte di pazienti Covid-19, solo in 9% dei letti occupati.

La media nazionale è del 25%, mentre la soglia massima che segna la saturazione è il 30%, dato questo che rappresenta uno dei parametri che assegna il colore alle regioni.

Come noi ha fatto solo la Basilicata. Mentre la percentuale dei ricoverati per covid in reparti non intensivi si attesta al 13%, decisamente inferiore rispetto al resto d’Italia, dove la percentuale è del 30%, e soprattutto anche in questo caso lontana dalla soglia massima del 40%.

L’articolo In Sardegna le terapie intensive meno occupate d’Italia proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *