In Ogliastra c’è la migliore bisteccheria della Sardegna. Lo sapevate? Venite a scoprirla – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Osservare una bistecca mentre cuoce può offrire molti spunti di riflessione e far scaturire tante domande. Un po’ come guardare le stelle. Ma sentire la carne che sfrigola e piano piano cambia  colore mentre l’aria si riempie di quell’inconfondibile profumo no, non è magia, è scienza. E per la precisione chimica: parliamo della reazione di Maillard, probabilmente la più importante tra i fornelli, quel meccanismo cioè che permette la cottura perfetta della bistecca, ben imbrunita sul piatto, con interno morbido e succoso.

I Carrè di 21 Steakhouse

Tra gli esempi di reazione di Maillard, per capirci ancora meglio, ci sono anche la crosta del pane ben croccante e la doratura della creme brulé. Ma tornando alla nostra amata bistecca, la reazione, per essere perfetta è strettamente legata al calore applicato assieme agli zuccheri e agli aminoacidi contenuti in un determinato alimento. La carne migliore, per poter ottenere una reazione perfetta, dovrebbe avere poco tessuto connettivo, un po’ di grasso intramuscolare e un’altezza omogenea.

Luca Piras, proprietario di 21 Steakhouse

E gli “scienziati” migliori della Sardegna, i veri esperti nella scelta dei tagli migliori, i più abili nel cuocere e creare reazioni chimiche degne del miglior Louis-Camille Maillard si trovano in Ogliastra, a Tortolì, pronti ad accogliere i clienti da 21 Steakhouse, la migliore bisteccheria dell’Isola.

Sakura Beef

Qui la carne è l’indiscussa protagonista. Un’attenta selezione dei migliori allevatori e una scelta di prodotti italiani ed esteri di altissima qualità, accompagnati da metodi di cottura che rispettano e valorizzano la materia prima, garantiscono un’esperienza indimenticabile.

La pregiata Wagyu Kyoto Miyabi

La Maxi  Costata da 1 chilo, la Fiorentina e la Tartare (l’antipasto più richiesto) sono le grandi protagoniste di un menù selezionatissimo che si caratterizza per la scelta di tagli con alti gradi di marezzatura e lunghi periodi di frollatura. Le proposte di 21 Steakhouse partono da frollature minime di 30 fino a 150 giorni. E’ in questi momenti di vera e propria stagionatura che la carne sviluppa sapori e profumi che, uniti ad una cottura su piastra di ghisa lavica liscia, per evitare le classiche righe della griglia, conferiscono alla carne un sapore intenso, morbidezza e gusto unici.

Cottura e doratura perfette

Il metodo di cottura utilizzato da 21 Steakhouse è stato studiato attentamente, sperimentato, perfezionato: come primo passo si prevede la formazione della crosta sulla piastra, attraverso la succitata reazione di Maillard, successivamente le maxi costate vengono messe a riposo vicino alla piastra in modo tale che il calore penetri nella carne in modo molto lento e omogeneo. Nel momento in cui la bistecca deve essere servita viene messa nuovamente sulla piastra con una temperatura di circa 90 gradi per far riprendere calore, poi disossata, tagliata a fette e ricomposta. A questo punto il taglio prescelto è pronto per essere servito: all’interno una temperatura omogenea di 48-50 gradi, quella perfetta.

Swami Beef. La sua marezzatura molto accentuata dona un gusto intenso ed una morbidezza inconfondibile.

Da 21 Steakhouse impegno e passione sono le parole d’ordine dal 2019, data in cui il locale, unico nel suo genere in Ogliastra, ha aperto i battenti. E da allora la strada percorsa ha portato la bisteccheria a piazzarsi sul podio della migliore dell’Isola: tantissimi i clienti affezionati, che arrivano anche dall’altra parte della Sardegna solo per mangiare qui. Per loro, i veri amanti della carne frollata e marezzata proveniente da tutto il mondo, è stato creato il Club 21: iscrivendosi si riceverà la newsletter settimanale, si avrà l’accesso prioritario per eventi esclusivi a tema “carnivoro” e, grazie alla fidelity card si potranno accumulare punti per ottenere i premi riservati. Tra questi, gli ambitissimi coltelli con inciso il nome del cliente: vengono conservati al locale, in bella mostra in una teca e riconsegnati al legittimo proprietario ogni qualvolta si recherà a mangiare in bisteccheria. Un vero trofeo ormai richiestissimo.

La teca dove vengono riposti i coltelli personalizzati

Che sia Fiorentina, Gallega spagnola, Tomahawk Wagyu, Black Angus americana, ogni taglio viene proposto su una cernita di 7-8 pregiate razze di bovini differenti provenienti da tutto il mondo, spiegato e raccontato dal personale e scelto insieme al cliente in base alle preferenze di gusto, marinatura, aroma, marezzatura.

Per gli amanti della carne 21 Steakhouse è un vero punto di riferimento, dove  vivere un’esperienza unica nel fantastico mondo delle carni frollate.

 

L’articolo In Ogliastra c’è la migliore bisteccheria della Sardegna. Lo sapevate? Venite a scoprirla proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *