Il sindaco di Tortolì dopo gli arresti: «Stato sempre presente» – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

TORTOLÌ. «Ringraziamo la magistratura inquirente e l’Arma dei carabinieri per aver fatto chiarezza sull’aggressione avvenuta qualche tempo fa a danno di un nostro concittadino. Un episodio che aveva turbato la comunità, estranea a questi fatti». Il sindaco di Tortolì Massimo Cannas ha commentato così l’arresto dei presunti autori dell’aggressione al ciclista Maurizio Cheri, 43 anni, che nel pomeriggio del 25 novembre scorso, a bordo della sua bicicletta si era buttato sul ciglio della strada a Tortolì per non essere investito da un’auto con a bordo due 26enni che, in seguito alle sue rimostranze, lo avevano pestato selvaggiamente. E mentre Cheri veniva sottoposto a vari interventi chirurgici al volto, i militari che avevano avviato le indagini (coordinate dal pm Giovanna Pina Morra), e ricostruito la dinamica degli eventi anche grazie ai video catturati dalle telecamere, due giorni fa a seguito delle misure cautelari emesse dal gip del tribunale di Lanusei, hanno arrestato Marcello Muggianu, di Talana e Nicola Stocchino, di Arzana accusati di lesioni gravissime cagionate per futili motivi e di omissione di soccorso.

«È stato dimostrato ancora una volta che lo Stato è sempre presente e che non esistono alternative alle regole della civile convivenza – ha sottolineato in una nota il primo cittadino –. Dobbiamo però essere tutti più incisivi nel costruire e mantenere il dialogo all’interno delle nostre comunità. Lo sforzo maggiore deve avvenire verso le fasce dei giovani e dei giovanissimi. In un periodo particolarmente complesso come quello che stiamo attraversando – ha aggiunto Massimo Cannas – è ancora più necessario costruire un confronto costruttivo. E chi amministra è chiamato a impegnarsi maggiormente per dare risposte alla comunità, in ambito lavorativo, sociale e culturale».

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *