Il Psd’Az: il Pnrr occasione di sviluppo – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

BOSA. «Bella idea, ma ci vogliono le risorse». Questa la risposta che alle volte gli amministratori, alle prese con le problematiche locali, danno ai propri cittadini o imprenditori, quando si discute delle sfide storiche o contingenti di una zona dalle tante potenzialità come dalle mille problematiche. Anche in Planargia quindi si guarda ai bandi del Piano strategico nazionale di rilancio e resilienza (Pnrr), non senza però qualche handicap da superare, visto che spesso il personale degli uffici comunali lavora a ranghi ridotti. Un problema che si è posto la sezione di Bosa del Psd’Az, convinto che «la disponibilità di somme mai destinate nel passato in favore delle comunità locali, così come nel nuovo Pnrr, richiede, soprattutto da parte dei piccoli comuni, una conoscenza e un approfondimento che difficilmente possono essere garantiti dalle strutture tecniche locali».

«Così abbiamo pensato di organizzare un incontro fra i sindaci di alcuni comuni e una fra le più importanti ed attive società di consulenza in materia di fondi e bandi del Pnrr». Nella riunione si è proceduto a esaminare più in dettaglio «le azioni che, per il nostro territorio, possono offrire il maggiore interesse di partecipazione: come turismo, artigianato e settore rurale», spiega il segretario Psd’Az Guglielmo Macchiavello. Per alcuni comuni sono infatti già disponibili somme da utilizzare direttamente a favore della partecipazione a bandi oppure per iniziative locali dirette. (al.fa.)

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.