Il Cus Pavia si affida all’esperienza dei coach Cervone e Monti per centrare la salvezza – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

PAVIA

Il Cus Pavia aveva uno scopo: rilanciare la pallavolo femminile. Per riuscirci, la società si è posta degli obiettivi, alcuni già realizzati, altri ancora in corso d’opera. Il primo è stato quello di riportare al Cus la C femminile allestendo una squadra a matrice prettamente universitaria. E la quasi totalità delle ragazze del team frequenta l’ateneo pavese, ad eccezione di alcune studentesse liceali promosse dalle under alla prima squadra. L’intento della società è mantenere la categoria. «Il gruppo è giovane e nuovo, è stato formato per avere una prospettiva di crescita. L’inizio di campionato non sarà facile, ma col passare delle partite, se lavoriamo bene, potremo toglierci delle soddisfazioni, ponendoci come obiettivo primario la salvezza», spiega coach Diego Cervone.

Alle spalle della serie C, ampia è l’attività giovanile, a partire dal minivolley e proseguendo con le squadre femminili Under 12-14-16-18. Inoltre, il Cus schiera una formazione nel campionato di Prima Divisione femminile ed è attivo nel mondo amatoriale con gruppi universitari femminili e maschili che militano nel campionato Pgs e con un corso base universitario misto. Come direttore tecnico è stato riconfermato un guru del calibro di Luca Monti, capo allenatore della squadra di C maschile e di team under. Anche la pallavolo maschile Cus ha un ampio vivaio e gruppi dal minivolley all’Under 13-15-17 e l’Under 18 che per il secondo anno consecutivo parteciperà all’Eccellenza lombarda.

La rosa di C femminile a disposizione di Cervone, coadiuvato dalla vice Valentina Biscaro, è composta dalle palleggiatrici Alessandra Ottolina (2001, ex Novara), Beatrice Barco (2002, da Casale, B2), dai liberi Simona Puleo (1999) ed Emma Zanotti, dalle centrali Federica Rizza (2001, Aurora Siracusa), Cecilia Magni (2004, dal vivaio), Rebecca D’Alessandro (2000, ex Mezzana Corti), dalle attaccanti Chiara Cesarini (2000, capitano, ex Bergamo e Mezzana), Serena Storace (1999, da Cogoleto Volley), Alessandra Fagiolo (1998, ex Mezzana), Elisa Giuliani (2004, dal vivaio), Anna Vechi (2004, dal vivaio), dagli opposti Elisabetta Tavaroli (2002, ex Mezzana), Marta Dessiliano (2002).—

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *