Il cucciolo di muflone “Gairuccio” risponde positivamente alle terapie nel centro fauna selvatica Forestas – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Arrivano buone notizie dal centro fauna selvatica Forestas di Monastir, dove il cucciolo di muflone “Gairuccio” ha risposto positivamente alle cure veterinarie.

L’animale nei giorni scorsi era stato salvato da due dipendenti dell’azienda regionale del cantiere di Gairo, ritrovandolo ferito in un anfratto di roccia dopo aver seguito la madre, che aveva attirato la loro attenzione con strani comportamenti.

Dopo essere stato portato a Tortolì, le sue condizioni si erano aggravate, tanto da essere trasferito nella struttura specializzata del cagliaritano.

Scrive l’agenzia regionale: “Ha avuto un reazione miracolosa in questo primo giorno di terapia, come ha comunicato con gioia il veterinario del centro fauna selvatica di Forestas di Monastir. L’ormai famoso cucciolo di muflone, con alle spalle una storia bellissima non è però ancora fuori pericolo”.

“Intanto, è confermato – continua Forestas – che la lesione alla sua zampetta posteriore (con anchilosi del piede e ginocchio) è dovuta a lesione da cavetti, forse di acciaio, di almeno una settimana fa. Probabilmente liberato da questa strozzatura in questi ultimi giorni aveva vagato cercando di destreggiarsi fra le rocce, ma cadendo tra i massi dove poi è stato salvato dal nostro personale, incredibilmente attirato dal comportamento della mamma-mufla”.

“Ora il piccolo è al sicuro, curato da Forestas. Il temporale abbattutosi sul cagliaritano in queste ore lo spaventa un po’, facendogli sentire ancora più forte la mancanza della mamma. Ma tutti noi tifiamo per questo coraggioso agnellino”, conclude l’agenzia.

L’articolo Il cucciolo di muflone “Gairuccio” risponde positivamente alle terapie nel centro fauna selvatica Forestas proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *