Hospice Nuoro, Lapia: “Presentato nuovo esposto in procura” – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

La parlamentare Mara Lapia (CD), componente della Commissione affari sociali e sanità della Camera dei deputati, ribadisce la necessità di fare chiarezza sulla vicenda hospice dell’ospedale Zonchello di Nuoro che, se non fosse per la sofferenze dei malati e dei loro familiari, sarebbe surreale.

Afferma la deputata: “La battaglia sull’hospice non si ferma: non solo si deve risolvere definitivamente il problema dell’organico con l’assunzione di medici e infermieri, non solo si deve procedere alla riapertura della struttura ai ricoveri, ma si devono accertare le responsabilità per la mancata assistenza ai pazienti in fine vita delle settimane passate. Per questa ragione, e per evitare che continui lo stucchevole balletto delle mezze verità propinate dalla direzione della Assl, ho presentato un’integrazione al mio esposto alla Procura della Repubblica di Nuoro”.

“Occorre che i responsabili paghino – sottolinea  Lapia – altrimenti le cose non cambieranno mai. Non si possono prendere in giro tutte le persone che hanno protestato dicendo loro, con arditi giri di parole, che non vi erano pazienti da ricoverare. Mi sembra giusto – è la sua conclusione – che le dichiarazioni offerte all’opinione pubblica per giustificare la chiusura dell’hospice – chiusura facilmente evitabile se solo si fosse dato ascolto alle mie innumerevoli denunce – adesso vengano spiegate anche ai magistrati”.

L’articolo Hospice Nuoro, Lapia: “Presentato nuovo esposto in procura” proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *