“Ho ucciso tua sorella”, ma era uno scherzo: coppia sarda denunciata per aver finto un femminicidio – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Uno scherzo costato molto caro e senza dubbio di cattivo gusto quello orchestrato da una coppia sassarese di 50 e 47 anni.

I due sono stati denunciati per procurato allarme. L’uomo, d’accordo con la moglie, aveva telefonato alla cognata confessando il femminicidio della consorte, in realtà mai avvenuto. “Ho ucciso tua sorella”, il messaggio recapitato alla parente.

Senza pensarci due volte la donna, scioccata da quanto comunicatole, ha chiamato i carabinieri per denunciare l’episodio. I militari hanno raggiunto l’abitazione della coppia, non trovando nessuno.

A tarda sera i due sono stati rintracciati: erano in perfetta salute, ma visibilmente ubriachi. Hanno confessato ai carabinieri di aver organizzato uno scherzo alla sorella della donna, che avrebbe “abboccato” subito per via della crisi vissuta negli ultimi tempi dalla coppia.

Inevitabile la denuncia d’ufficio per procurato allarme.

L’articolo “Ho ucciso tua sorella”, ma era uno scherzo: coppia sarda denunciata per aver finto un femminicidio proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *