Giuseppe Pireddu confermato Presidente di Confartigianato Nuoro-Ogliastra per altri 4 anni – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Lo ha deciso, all’unanimità per acclamazione, l’Assemblea provinciale in rappresentanza dei circa 1.000 soci iscritti all’Associazione degli Artigiani nuoresi e ogliastrini, che ha provveduto anche al rinnovo del Direttivo Provinciale, composto da 11 rappresentanti di categoria, e dell’Assemblea provinciale, con i 33 delegati.

Pireddu, 57enne autoriparatore di Macomer, attuale VicePresidente Regionale di Confartigianato Imprese Sardegna, per i prossimi 4 anni guiderà una struttura di rappresentanza vitale e in crescita come numero di soci ed erogazione di servizi.

Nel suo incarico sarà supportato, oltre che dal Segretario Pietro Mazzette, anche da un comitato di 3 vicepresidenti composto dal Vicario Albino Casu, 41enne impiantista di Fonni, e dai 2 vice, Simone Arzu, 42enne produttore di infissi di Lanusei, e Giannicola Pala, 55enne, produttore dolciario di Nuoro.

Nel discorso di reincarico, il Presidente ha affrontato i principali temi nei confronti dei quali l’Associazione Artigiana dovrà rappresentare gli artigiani delle due province.

Primo argomento preso in esame è l’attuale stato dell’economia e le strategie poste in atto per contrastare la crisi, ma anche il non facile rapporto con il credito, la pressione fiscale, il carico degli adempimenti burocratici e il rispetto delle norme in materia ambientale e di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Inoltre, Pireddu ha posto anche l’accento sugli incentivi, le agevolazioni a misura di “piccoli”, la fiscalità al livello locale, la valorizzazione dell’artigianato artistico, il potenziamento del patronato, dei servizi, l’accesso delle piccole imprese nei mercati esteri, la semplificazione degli adempimenti e consolidamento della pressione sulla politica.

“L’impegno del nuovo Direttivo – ha dichiarato il rieletto Presidente – sarà quello di continuare a rendere gli imprenditori protagonisti della crescita e dello sviluppo dell’area nuorese-ogliastrina, e dei rispettivi comparti d’appartenenza, soprattutto in questo particolare momento di grave crisi derivante dalla pandemia, attuando misure concrete e sostenibili per resistere alle oggettive difficoltà attuali e guardare con più ottimismo ad una reale crescita dei due territori”.

“Per affrontare la crisi legata al Covid – ha sottolineato Pireddu – sarà necessario puntare con maggior forza sul concetto di ‘valore artigiano’ come modello imprenditoriale e sociale utile al rilancio. L’obiettivo di questo nuovo mandato sarà quello di cercare l’equilibrio complessivo tra i vari livelli del sistema dell’artigianato del centro Sardegna, cercando di valorizzare tutte le sue specificità. La sfida è quella di non lasciare indietro nessuno, soprattutto le aree che avranno più difficoltà a rialzarsi da sole. Per questo è necessario fare rete a livello locale e supportare l’associazione Regionale anche nell’interlocuzione a livello nazionale”.

L’assemblea è stata inoltre l’occasione per presentare ai soci importanti progetti che impegneranno la Confartigianato Nuoro Ogliastra nei prossimi anni al fine di consentire una più incisiva rappresentanza e una più efficiente erogazione di assistenza tecnica alle imprese del territorio. Tra i progetti continueranno quelli sull’export, sull’artigianato tipico e tradizionale, sull’alimentare e sul digitale.

Al Presidente e al Segretario, spetterà anche il compito di guidare una struttura complessa con migliaia di imprese attive e dipendenti, il Consorzio Fidi che eroga credito agli imprenditori, l’ANAP con i suoi pensionati e l’ANCOS con la rosa di servizi e convenzioni.

“Continuiamo il nostro percorso di crescita e valorizzazione delle imprese del territorio – ha continuato il Presidente – grazie alle competenze e alla capacità organizzativa della struttura, Confartigianato Nuoro Ogliastra che continuerà ad affrontare nel migliore dei modi anche le prossime sfide per garantire la crescita del lavoro indipendente e la competitività dell’artigianato e delle piccole imprese”.

“Continuerò a mettere a disposizione dell’Associazione le esperienze maturate in questi anni, a livello territoriale e regionale – ha concluso – soprattutto nel credito per supportare le imprese in questa fase di rilancio. Un contesto non facile che mi motiva e mi impegnerà per far si che le aziende artigiane e le pmi nuoresi e ogliastrine vengano valorizzate per il loro ruolo di artefici nella creazione di
un futuro che deve cogliere le sfide della transizione ecologica e digitale per accompagnarle nella ricercare nuovi spazi e nuovi mercati non solo locali ma internazionali”.

L’articolo Giuseppe Pireddu confermato Presidente di Confartigianato Nuoro-Ogliastra per altri 4 anni proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.