Vai al contenuto

Girasole, morto l’imprenditore rimasto intrappolato sotto l’escavatore – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

CAGLIARI. E’ morto all’ospedale Brotzu di Cagliari Adriano Balloi, l’imprenditore di 61 anni di Girasole che era stato travolto dall’escavatore sul quale stava lavorando ieri 15 dicembre, trascorrendo la notte all’addiaccio: i cingoli gli bloccavano le gambe e l’uomo non aveva avuto la possibilità di muoversi fino a quando i familiari non lo hanno trovato e dato l’allarme.

L’incidente è avvenuto nella periferia del paese di Girasole, in via Pirastu. I vigili del fuoco di Tortolì hanno estratto l’uomo da sotto l’escavatore e gli operatori dell’elisoccorso lo hanno trasportato all’ospedale Brotzu di Cagliari, in codice rosso. Balloi è riuscito a sopportare il freddo della notte perché il motore del mezzo è rimasto acceso generando quindi calore attorno al ferito disteso sul terreno.

Ma le ferite riportate sono state evidentemente tanto gravi da portare al decesso dell’imprenditore artigiano. Adriano Balloi era molto conosciuto, avendo fra l’altro fondato con un fratello la B Metal. Il bronzetto nuragico in metallo alto più di 25 metri che si trova all’esterno della B Metal, nel piazzale nella zona industriale di Tortolì, era stato realizzato proprio da lui. (lamberto cugudda)

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generated by Feedzy
Apri la chat
Ordina ORA
Pescheria di via Tirso
Ciao, siamo a disposizione. Devi ordinare?