Gavoi, Ollolai e Olzai: contagi in crescita – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

GAVOI. Alzano la soglia di attenzione Gavoi, Ollolai e Olzai, rispetto al pericolo che può derivare da un nuovo aumento di contagi da Covid 19. In Barbagia dopo un periodo di relativa calma dove il numero di positivi in tutti e tre paesi era sotto controllo, si sta verificando un incremento dei casi, emersi grazie al monitoraggio costante con tamponi antigenici rapidi a disposizione dei medici di medicina generale. Lavoro di concerto con Ats che assicura immediato riscontro con tamponi molecolari.

A Ollolai le positività sono 10. A pagarne immediate conseguenze le scuole: da una settimana le medie sono chiuse e su ordinanza del vice sindaco Salvatore Zedde. Inoltre da venerdì sono state sospese le lezioni per gli studenti della quarta elementare in seguito alla positività di una maestra. Domani, su disposizione del primo cittadino Francesco Columbu per tutte le classi a casa si procederà direttamente con tampone molecolare ma non è escluso che in attesa dell’esito del controllo, si chiuda tutta la scuola.

A Gavoi i contagi sono 17: dal 18 marzo il primo cittadino Salvatore Lai ha voluto blindare la comunità con una ordinanza che fino a tutto il periodo pasquale, impone il rispetto severo delle norme che da ormai un anno caratterizzano la socialità in tutta la nazione, rimarcando il rispetto del distanziamento sociale, il divieto di assembramenti, il corretto comportamento all’interno dei locali pubblici, con l’avviso che nel caso di mancato rispetto «L’amministrazione comunale si riserva la possibilità di non concedere – si legge nel testo della ordinanza – l’occupazione del suolo pubblico per quella determinata attività». Ordinanza che almeno per ciò che riguarda i locali pubblici è stata superata dal passaggio della Sardegna da zona bianca a zona arancione.

Olzai, che dovrebbe avere un paio di casi ha preferito la linea della prevenzione con chiusura totale della scuola e la sospensione delle lezioni in presenza per tutte le classi, su ordinanza della sindaca Maria Maddalena Agus, per la positività di un familiare di una professoressa. La sospensione durerà fino a data da stabilirsi.

Intanto dalla prossima settimana, probabilmente già da mercoledì, si avvierà la campagna vaccinale per gli ultraottantenni. Gavoi è il punto vaccinale individuato dall’Ats per gli anziani di Ollolai, Olzai e Lodine. In zona, a Orani si effettueranno le vaccinazioni per gli anziani di Oniferi e Sarule, a Orgosolo per gli anziani di Mamoiada mentre altri punti di vaccinazione sono stati individuati a Fonni e Oliena, Dorgali, Ottana e Orotelli.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *