Frode milionaria in Sardegna: sequestrati 2,5 milioni di beni di noto imprenditore straniero [Guarda le Offerte della Pescheria]

  • di

Un imprenditore cinese attivo a Oristano J.L. è indagato per frode dopo le indagini della Guardia di Finanza.

Come riporta l’Ansa l’uomo si serviva di alcuni prestanome a cui intestava la sua azienda che poi chiudeva volta per volta per non pagare il fisco. Prima di farlo emetteva fatture false per acquisti mai fatti e poi distruggeva memorie e registratori di cassa per non lasciare prove.

Il fulcro del suo piccolo impero economico messo su a Oristano era il negozio di brico e articoli per la casa di via Cagliari, sequestrato dalle Fiamme Gialle insieme ad altri beni e denaro per complessivi 2,5 milioni di euro.

Grazie anche a queste operazioni l’imprenditore era riuscito a mantenere uno stile di vita molto agiato. A suo carico anche un provvedimento di divieto di espatrio.

L’articolo Frode milionaria in Sardegna: sequestrati 2,5 milioni di beni di noto imprenditore straniero proviene da ogliastra.vistanet.it.

[Guarda le Offerte della Pescheria]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *