Flash mob per l’hospice, 200 sindaci sul web: riaprite – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

NUORO. “Basta con le promesse”, “Ridateci l’hospice”, ma “Medici all’hospice” e “Riaprite l’hospice”. Mentre i vertici della sanità isolana e nuorese erano impegnati in un summit al capezzale della sanità nuorese (se ne scrive in questa stessa pagina), allo Zonchello ieri mattina si sono ritrovati in tanti per il flash mob promosso da Italia in Comune a sostegno del centro di cure palliative. Dire che sia chiuso non è esatto: è aperto, infatti, ma è vuoto, non accoglie pazienti per quello che è l’ultimo tratto della loro vita, perché non c’è abbastanza personale medico per garantire l’assistenza. E così da tempo sono bloccati i ricoveri, i colloqui con i malati che hanno necessità delle cure palliative. Una questione di civiltà, oltre che di garanzie previste dalle legge 38 del 2010 che inserisce le cure palliative tra i Livelli essenziali d’assistenza.

Striscioni, associazioni, tanti cittadini. Familiari di malati che hanno ben chiaro cosa significhi l’assistenza di un proprio caro nel momento più difficile e doloroso dell’esistenza. Molti amministratori comunali, il sindaco Andrea Soddu e il presidente del Consiglio Sebastian Cocco, quest’ultimo esponente di Italia in Comune che ha organizzato ma chiarendo che «è una battaglia di tutti, non di questa o quella parte politica».

E poi c’è stata la grande, incredibile risposta degli amministratori comunali sul web. Si sono fatti fotografare in fascia tricolore con un cartello in mano: “Riaprite l’hospice”. Secondo una prima stima, sarebbero almeno duecento, un risultato di grande impatto ma, al di là di tutto, l’obiettivo è che produca risultati. La questione dello stallo all’hospice è anche sul tavolo della Procura per via di un esposto presentato dalla deputata Mara Lapia. La manager della Assl Gesuina Cherchi, giorni fa, ha garantito l’arrivo a Nuoro di alcuni pneumologi, cosa che il commissario Ats Temussi ha confermato ieri, a Nuoro. Non resta che aspettare la traduzione in realtà delle promesse.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *