Dualchi ora è Covid free, il sindaco loda i cittadini

  • di

DUALCHI. Dualchi è ufficialmente Covid free. A dare l’annuncio ufficiale lo scorso 15 dicembre è stato il sindaco Ignazio Piras. «Carissimi compaesani – ha scritto in una lettera –, abbiamo ricevuto dall’Ats il tanto atteso comunicato circa l’attuale situazione. Il nostro è ritornato a essere un paese libero dal Covid-19. Ringrazio tutta la popolazione per il rispetto e il grande senso di responsabilità che ha dimostrato e che sta continuando a dimostrare». Attestato di stima e riconoscenza anche per gli operatori sanitari del territorio e per le forze dell’ordine «impegnati – ha rimarcato Piras –, a fronteggiare l’emergenza epidemiologica. La notizia giunta dall’autorità sanitaria è molto buona, ma si raccomanda comunque di non abbassare la guardia. Il virus continua a circolare, non vanifichiamo gli sforzi fatti e l’impegno sostenuto».

L’accorata esortazione del primo cittadino è di prestare la massima cautela. «Come già fatto negli scorsi mesi – ha esortato –, invito tutti al rispetto delle regole fondamentali. A limitare il più possibile gli spostamenti non necessari e a indossare sempre le mascherine sia negli ambienti al chiuso sia negli spazi all’aperto». E ancora il rinnovato appello a mantenere il distanziamento interpersonale di almeno un metro. «È necessario evitare gli assembramenti e la frequentazione assidua di luoghi come bar, circoli e ristoranti in cui è più facile che le persone stiano a stretto contatto. Non dimentichiamoci, infine, di igienizzare con cura le nostre mani. Sono accorgimenti semplici – ha concluso Ignazio Piras –, capaci però di fare la differenza e di scongiurare il contagio da coronavirus».

E se il piccolo centro del Marghine può finalmente tirare un sospiro di sollievo, alcuni dei paesi vicini sono ancora alle prese con l’emergenza. Gli ultimi aggiornamenti comunicati dal sindaco di Bortigali, Francesco Caggiari, parlano di 10 positivi. «Ci sono poi 9 persone in attesa dell’esito del tampone antigenico, 3 che aspettano il risultato del primo test e 6 quello del secondo. I negativizzati – ha fatto sapere il primo cittadino –, sono al momento 10». Situazione tutto sommato stabile a Borore. Gli ultimi dati ufficiali, diramati lo scorso 9 dicembre dal sindaco, Bastiana Angioni, parlano di 11 positivi al tampone molecolare e di altrettanti soggetti risultati positivi a quello antigenico, quindi in attesa di effettuare il molecolare. Ventidue sono invece i “guariti”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *