“Distrassero” 120mila euro, condannati – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

NUORO. Due condanne – per un totale complessivo di 13 mesi – e il pagamento di una provvisionale di 50mila euro: si è concluso così, ieri pomeriggio, il processo che vedeva due ex dipendenti del distributore di carburante di via don Bosco, Fabrizio Baldino, di Nuoro, e Ioan Pavel Birau, romeno di origine ma da tempo residente a Nuoro, a giudizio con l’accusa di essersi appropriati in modo indebito rispettivamente: l’uno di 123mila euro di guadagni del distributore, l’altro di circa 4500. Ma l’avvocato difensore, Giancarlo Frongia, annuncia già che sicuramente, dopo aver letto le motivazioni, presenterà ricorso in appello. Il giudice le depositerà entro i prossimi 90 giorni.

A raccontare come fosse emersa la vicenda, diverse udienze fa, era stato lo stesso proprietario del distributore di carburanti, Alessandro Gallisai. Sentito come testimone al processo aveva spiegato di essersi insospettito perché «sotto la voce bancomat le cifre non corrispondevano a quelle effettivamente versate, a quelle che loro avevano incassato effettivamente. Erano sempre maggiorate. E per quanto riguarda i contanti, scrivevano una cifra inferiore a quella effettivamente incassata perché l’ammanco ovvero i soldi che venivano prelevati dai contanti venivano aumentati su quelli relativi al bancomat per fare in modo che la chiusura quadrasse. Questo era l’arcano, questo era il marchingegno che utilizzavano». I fatti contestati risalgono agli anni dal 2016 al 2018. Baldino e Birau erano stati accusati, in sostanza, di essersi appropriati in modo indebito degli incassi giornalieri del distributore di carburante Eni e di aver sottratto, tra importi bancomat e contanti, una cifra complessiva di circa 127mila euro. Gli ammanchi si riferiscono a quasi due anni di prelievi non autorizzati.

Baldino, come aveva raccontato Gallisai, era stato assunto come cassiere, mentre Birau sostituiva Baldino quando quest’ultimo «era impossibilitato». A incastrarli, secondo l’accusa, erano stati anche i filmati di alcune telecamere. (v.g.)

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *