Disagi per il terzo giorno senz’acqua

  • di

BORORE. Terzo giorno senz’acqua corrente, ieri, a causa di un doppio guasto alla condotta foranea. Oltre Sedilo, l’inconveniente ha riguardato anche Dualchi, Noragugume e Borore, vicino al quale è stata localizzatala la perdita. Al termine di un fine settimana campale, con i lavori andati a rilento a causa del maltempo, le squadre di Abbanoa sono venute a capo del problema. L’ultima falla è stata riparata ieri intorno alle 16,30 e successivamente sono cominciate le manovre per l’immissione in rete dell’acqua. Nel frattempo, per garantire l’approvvigionamento alla popolazione fino al termine dell’emergenza, il sindaco di Sedilo ha richiesto l’intervento della Protezione civile regionale e il servizio sostitutivo di Abbanoa, che in paese aveva inviato le autobotti appena cominciati i disagi. Nel contempo, Salvatore Pes ha anche emesso un’ ordinanza per disciplinare l’utilizzo delle scorte idriche destinati a usi potabile e alimentare. Le squadre di primo intervento di Abbanoa avevano cominciato e ultimato le riparazioni venerdì ma la stessa sera si era aperta una seconda falla su un altro tratto della condotta adduttrice. Gli operai avevano ripreso la ricerca del punto di rottura alle 4 del mattino seguente ma a causa degli allagamenti dovuti alle abbondanti piogge non erano riusciti a risolvere il problema. I lavori sono ricominciati ieri prima delle 8 e si sono conclusi nel pomeriggio. Sul tratto della condotta incriminato, vecchio di oltre 40 anni, Abbanoa ha in programma un intervento risolutivo per il quale è in corso la progettazione. Terminato l’iter saranno sostituiti venti chilometri di tubature.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *