Deteneva circa 30 chili di marijuana: giovane di Ottana sceglie il rito abbreviato – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Ha chiesto di essere giudicato con rito abbreviato e comparirà davanti al giudice per le udienze preliminari il prossimo 8 marzo. Nicola Pittalis, allevatore di Ottana, difeso dall’avvocato Francesco Lai, ieri mattina ha fatto richiesta di rito alternativo davanti al giuice Giovanni Angelicchio. L’imputato è accusato di aver trasportato e detenuto ai fini di spaccio circa 30 chilogrammi di marijuna, con l’aggravante dell’ingente quantità. Sottoposto a perquisizione il 30 novembre di un anno fa, l’uomo era stato trovato in possesso di un’ingente quantitativo di droga. Gli inquirenti avevano sequestrato, all’interno di due borsoni, 29 involucri in cellophane contenenti sostanza stupefacente per un totale di 29 chili e 800 grammi, con un principio attivo del 14,97%, pari a circa 4500 grammi, corrispondenti a 178.600 dosi medie singole.

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *