Dall’Authority 30 milioni per il rilancio del porto – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

ARBATAX. Trenta milioni sono stati stanziati per il porto di Arbatax nella programmazione pluriennale di investimenti infrastrutturali per gli scali sardi che fanno capo all’Autorità di sistema portuale del mare di Sardegna, presieduta da Massimo Deiana. Di questi, 20 milioni verranno destinati alla sistemazione e al potenziamento della banchina traghetti (che servirà anche per le navi da crociera), due milioni al completamento dell’illuminazione, otto per la stazione marittima. «Questo rilevante stanziamento – ha detto il sindaco Massimo Cannas – è un primo e importante risultato dopo l’entrata del nostro scalo nell’Adsp del mare di Sardegna. Ora possiamo guardare con maggiore ottimismo al futuro del porto di Arbatax». Grande soddisfazione e forti aspettative i registrano anche per il futuro a livello crocieristico.

«Per la prima volta – ha proseguito Cannas – anche Arbatax è stato inserito fra i porti sardi in un appuntamento di alto livello per il sistema crocieristico. Il riferimento è alla Casa dei porti dell’Italian Cruise Day 2021 di Savona, tenutosi venerdì 29 ottobre. Per noi, dopo l’arrivo, il 26 ottobre, della nave da crociera Clio (della Grand Circle Line, compagnia americana specializzata nelle crociere culturali extralusso, ndr) con 58 passeggeri, la presenza del nostro scalo alla Casa dei porti ha grandissima rilevanza. E anche questo grazie all’inserimento nell’Autorità di sistema portuale del mare di Sardegna (Adsp)». Per Cannas occorre crescere sotto il profilo dell’accoglienza e puntare a ospitare nave da crociera più grandi».

Anche il segretario generale della Filt-Cgil Sardegna.Arnaldo Boeddu, in riferimento allo stanziamento dei 30 milioni da parte dell’Adsp per Arbatax, parla di importanti interventi che potranno essere effettuati. ricordando «che si deve accelerare il processo di modernizzazione delle infrastrutture portuali, a iniziare dall’apertura della stazione marittima»,

Boeddu passa quindi alla grande vetrina per Arbatax alla Casa dei porti dell’Italian Cruise Day 2021 di Savona. «Finalmente – rimarca – anche per Arbatax, il porto del sud-est dell’isola, si vedono i primi segnali di rinascita. Questo è quello che ho subito detto dopo avere appreso la notizia del suo ingresso anche nel sistema crocieristico. È una opportunità che il territorio ogliastrino, e la Sardegna intera non devono assolutamente perdere».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *