Da Anderas a Desacrè: artiste e artigiane protagoniste – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Archeologia, astronomia, enogastronomia e arte/musica:

sono i quattro pilastri di un evento che vuole valorizzare Noddule e le risorse che ruotano attorno. All’evento di sabato prossimo, infatti, sono invitate diverse realtà, a cominciare da Anderas, associazione di Macomer che promuove il carnevale sardo in Europa. Esporranno, poi, artisti, artigiani e professionisti sardi come Francesca e Marisa Sanna, che realizzano artigianalmente maschere della tradizione impreziosendole di sfumature e colori diversi da quelli concepiti dall’uso e dal costume. Altri faranno parlare l’arte attraverso la musica con un approccio innovativo e multimediale. La performance musicale vedrà come protagonisti Francesca Sanna nel ruolo di cantante e Nico Calabrese nel ruolo di musicista. Valeria Masala di Nule, che con il suo brand “Deincantos”, realizza artigianalmente tessuti a telaio per poi essere ripensati in un’ottica moderna per creare e impreziosire oggetti vari come quadri, borse e gioielli; il brand “Desacrè”, un’azienda con un direttivo di sole donne, che produce prodotti dal design sartoriale creativo ed ecosostenibile. In quanto artista poliedrica, Francesca Sanna si occuperà anche degli allestimenti della location. La presenza di una giovane fashion designer sarda, già protagonista di manifestazioni e vincitrice di premi internazionali, Sonia Flauto che mostrerà le sue creazioni attraverso una sfilata di moda, la quale rappresenta l’elemento di contrasto dell’evento; Alberto Barroccu, noto fotografo di eventi, si occuperà dello shooting fotografico e dei video promozionali. «Tra i vari ospiti speciali che saranno presenti abbiamo l’onore di citare i Bertas» chiudono gli organizzatori dell’evento che andrà in scena a Noddule.

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *