Cucciolata trucidata a Nuoro: la pista è quella dei riti esoterici – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

L’uccisione di sei cuccioli di cane e della loro madre, che ha scosso l’opinione pubblica la scorsa settimana a Nuoro, potrebbe avere una pista legata a “rito di sacrificio esoterico di qualche setta presente nella zona”.

Lo ha affermato l’Associazione italiana difesa animali e ambiente (Aidaa) che offre una taglia di 10mila euro per scoprire e far condannare gli autori del reato.

“Lo sgozzamento di cani – spiega l’associazione – è una pratica nota in alcune sette sataniche, un sacrificio che potrebbe essere stato chiesto quale gesto di affiliazione di un nuovo adepto, mentre la morte violenta dei cuccioli, sarebbe la prova di coraggio chiesta al nuovo o ai nuovi adepti. E purtroppo abbiamo precedenti non troppo lontani di gruppi operanti nella zona di Macomer. Per questo motivo invitiamo chi sa a parlare e portiamo la taglia da 7 a 10.000 euro per scoprire e far condannare questi criminali assassini”.

L’articolo Cucciolata trucidata a Nuoro: la pista è quella dei riti esoterici proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *