Covid, a Nuoro 21 postazioni per lo screening [Guarda le Offerte della Pescheria]

  • di

NUORO. Dopo l’Ogliastra, sabato 6 e domenica 7 febbraio prenderà il via nel Nuorese la seconda tappa della campagna di screening «Sardi e sicuri», organizzata dalla Regione per contrastare la diffusione del Covid nell’isola. Le stesse persone dovranno ripetere il tampone nel fine settimana successivo (13-14 febbraio). L’attività di tracciamento è rivolta a 37.572 persone, con l’obiettivo di coinvolgere il 65 per cento della popolazione della provincia.

Due i test rapidi che verranno utilizzati: la prima settimana verrà effettuato un test rapido antigenico a lettura ottica cromatografica, la seconda un test rapido antigenico a immunofluorescenza. Il tampone sarà analizzato nell’immediatezza e qualora dovesse risultare positivo al Covid, si riceverà la comunicazione in trenta minuti. Risultato da confermare poi all’esito del tampone molecolare che verrà ottenuto nelle 12 ore successive.

Ventuno le postazioni per lo screening ubicate a Nuoro città, elenco che sarà possibile consultare nella pagina Facebook della Protezione civile del Comune. Ogni paese della provincia poi avrà una o più postazioni.

«Invito tutta la popolazione alla massima partecipazione – dichiara il sindaco Andrea Soddu – occorre l’aiuto di tutti per promuovere l’iniziativa e per sensibilizzare amici e parenti. Si tratta di una sfida importante che ha l’obiettivo di riportare la Sardegna all’azzeramento della circolazione virale in breve tempo e tornare a una vita che sia quanto più possibile normale». (Ansa).

[Guarda le Offerte della Pescheria]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *