Covid-19, Gimbe: in calo contagi e ricoveri in Sardegna. In ritardo i richiami del vaccino [Guarda le Offerte della Pescheria]

  • di

Quasi tutti i dati positivi tranne uno: si può sintetizzare così il quadro tracciato dalla Fondazione Gimbe sull’andamento della pandemia in Sardegna nella settimana fra il 3 e il 9 febbraio.

I pazienti postivi ogni 100mila abitanti passano da 927 a 893, mentre i casi di positività ogni 100mila persone testate calano dai 1.013 della settimana precedente agli 864 di quella attuale. La percentuale di incremento dei positivi scende da 3,6% a 2,4%.

La percentuale di saturazione della terapia intensiva resta quasi stabile e lontana dalla soglia critica del 30%: al momento è al 17%, dal 18% della settimana precedente. Più deciso il calo dei ricoveri nei posti letto di area medica: qui si passa dal 27% al 23%.

Il dato negativo riguarda quello sulla percentuale dei richiami al vaccino già effettuati: la Sardegna è al l’1,53% contro la media nazionale del 2,04%, ma in questo caso bisogna sottolineare i ritardi delle case farmaceutiche.

L’articolo Covid-19, Gimbe: in calo contagi e ricoveri in Sardegna. In ritardo i richiami del vaccino proviene da ogliastra.vistanet.it.

[Guarda le Offerte della Pescheria]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *