Covid-19, coprifuoco alle 23 già da domani. Sardegna verso la zona bianca dal 1 giugno – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Il tempo delle riaperture è arrivato. Il buon andamento dei contagi ha convinto il Governo ad adottare subito dei provvedimenti di alleggerimento.

È in corso in queste ore il Consiglio dei Ministri che sancirà le nuove aperture.

Queste le principali novità che dovrebbero essere introdotte:

– Novità già da domani: l’esecutivo è concorde a spostare il coprifuoco alle 23 a partire dalle ore 23 di martedì 18 maggio. Dal 7 giugno al 21 giugno invece slitterà alle 24, dopo sarà abolito.

– La Sardegna insieme a Molise e Friuli Venezia Giulia, se manterrà questi dati, sarà zona bianca già dal 1 giugno. Presentando già ora indicatori da zona bianca, due settimane in zona gialla saranno sufficienti al ritorno nella fascia con meno restrizioni. Altre tre regioni invece, Abruzzo, Veneto e Liguria, dovrebbero esordire in zona bianca dalla settimana successiva. In zona bianca non c’è coprifuoco.

– I ristoranti potranno aprire anche all’interno a partire dal 1 giugno, sia a pranzo che a cena.

– I centri commerciali potranno tornare in piena funzione già da questo sabato 22 maggio.

– Le palestre dovrebbero poter riaprire lunedì 25 maggio, le piscine al chiuso il 1 luglio.

– Sì ai matrimoni dal 16 giugno in piena libertà ma con tutti gli invitati dotati di green pass (vaccino o tampone).

– Tutte le manifestazioni sportive, non solo quelle di interesse nazionale e internazionale (vedi Euro 2021), potranno svolgersi in presenza di pubblico con una capienza massima del 25% e comunque con non più di 1.000 spettatori.

Si tratta comunque di misure che dovranno essere ufficializzate nel decreto che firmerà il presidente del Consiglio Mario Draghi al termine del Cdm.

L’articolo Covid-19, coprifuoco alle 23 già da domani. Sardegna verso la zona bianca dal 1 giugno proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *