Covid-19, a Macomer chiuse le scuole. Il sindaco Succu: “Rischio adozione zona rossa” – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

A Macomer, si fa preoccupante la situazione sul fronte Covid-19.

Il sindaco Antonio Onorato Succu, ha adottato un’ordinanza di sospensione delle attività didattica in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado, fino al prossimo 14 aprile.

Ma il rischio per la cittadina del Marghine è quello dell’adozione, a breve, da parte del primo cittadino della zona rossa.

In una nota diffusa dal sindaco si legge: “La situazione contagi da Covid-19 a Macomer è crescente e preoccupante.
La piattaforma evidenzia n. 46 positivi e n.18 quarantene, ma a destare maggiore allarme sono le informazioni ufficiose che pervengono da famiglie e cittadini con sintomi o con tamponi antigenici positivi che al momento risulterebbero in attesa di riscontro sanitario ufficiale o di tampone molecolare”.

Continua Succu: “Siamo consapevoli del dramma sanitario, economico e sociale che anche Macomer sta attraversando, ma se i dati dovessero peggiorare, saremmo costretti a dichiarare la zona rossa integrale per il tempo utile a calmierare i contagi”.

“Segnali allarmanti – spiega il primo cittadino – provengono anche dalle scuole, rispetto alle quali, di concerto con i dirigenti scolastici, abbiamo deciso la sospensione delle attività didattiche in presenza a decorrere dal giorno 07/04 2021 fino al giorno 14/04 2021 compreso, così come da ordinanza sindacale N.15 del 06/04 2021 firmata in data odierna”.

“È il momento della collaborazione di tutti, della solidarietà e del lavoro mirato per sconfiggere il virus”. Conclude il sindaco.

L’articolo Covid-19, a Macomer chiuse le scuole. Il sindaco Succu: “Rischio adozione zona rossa” proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *