Commercio in crisi, entro il 15 marzo le richieste per i fondi [Guarda le Offerte della Pescheria]

  • di

LULA. L’amministrazione comunale di Lula, in attuazione di una delibera della giunta municipale che risale allo scorsa dicembre, sosterrà le attività commerciali e produttive che hanno subito i maggiori effetti negativi per la chiusura forzata. Intende andare incontro, nei limiti delle magre risorse, attraverso la concessione di un contributo finanziario, da erogare dietro presentazione di una apposita istanza, in misura pari a garantire l’integrale copertura della quota di tributo Tari dovuta per l’anno 2020.

Per identificare le utenze non domestiche e meritevoli di aiuto, il Comune farà riferimento “al codice Ateco in grado di individuare le attività maggiormente penalizzate così come la delibera Arera del maggio 2020”. Gli operatori interessati dovrebbero presentare le domande entro il 15 marzo attraverso la modalità del Pec: [email protected] . Alle istanze di richiesta di contributo, a completamento della documentazione, devono essere allegati una domanda redatta in un modulo predisposto che dovrà contenere l’indicazione del conto corrente dedicato, nel rispetto degli obblighi di tracciabilità. (b.a.)

[Guarda le Offerte della Pescheria]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *