Coldiretti Sardegna, pecore e capre più produttive grazie informatica e ricerca. Mura: “Risultati tangibili” – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Migliora fino al 40 per cento la produttività degli allevamenti che si affidano a Sementusa, il protocollo operativo studiato e messo in pratica dalla start up Sementusa Tech.

Sarà l’argomento del nuovo incontro dell’Aratro, la rubrica online di Coldiretti Giovani Impresa Sardegna che sarà trasmessa domani, giovedì 17, in diretta sulla pagina facebook di Coldiretti Giovani Impresa Sardegna.

L’incontro che sarà aperto dal delegato regionale di Coldiretti Giovani Frediano Mura, vedrà l’intervento di uno dei fondatori di Sementusa Tech, il veterinario Chicco Argiolas e del presidente di Coldiretti Sardegna Battista Cualbu.

La start up è nata nel 2016 ed è costituita da 2 veterinari e 2 ingegneri informatici che dal 2013 hanno svolto un lavoro di ricerca scientifica che ha portato, in collaborazione con l’università di Messina, alla validazione del protocollo operativo Sementusa.

L’obiettivo è quello di migliorare l’efficienza degli allevamenti ovini e caprini. Per realizzarlo sono state messe insieme competenze veterinarie con competenze informatiche, ingegneristiche e di data-scientist.

“Un mix vincente di ricerca e informatica applicata alla tradizione che sta trovando l’approvazione degli allevatori che la stanno sperimentando che oltre ai vantaggi economici possono avere l’azienda sotto controllo dal cellulare” – afferma Frediano Mura delegato dei Giovani Coldiretti sardi -.

“Sementusa è un protocollo concreto che vogliamo far conoscere ai nostri soci ed in particolare ai giovani. Gli ovili moderni sono delle vere imprese che devono conservare la propria distintività tradizionale e produrre in modo sostenibile. E per far questo nel migliore dei modi devono collaborare, come fanno già in tanti, con le professionalità del settore ed applicare la ricerca e le nuove tecnologie al campo. Con Sementusa si informatizza e razionalizza la riproduzione negli allevamenti ovino e caprino con dei risultati tangibili” – conclude Mura -.

L’articolo Coldiretti Sardegna, pecore e capre più produttive grazie informatica e ricerca. Mura: “Risultati tangibili” proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *