Cede il cancello della scuola bambino resta intrappolato – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

FONNI. Il cancello della scuola media di via Sorabile cede all’improvviso e un bambino resta intrappolato. Sono stati attimi di grande paura, ieri sera a Fonni, dove è scattato l’allarme per un incidente che poteva avere conseguenze ben più gravi. Un gruppetto di giovanissimi del paese stavano giocando nei pressi del caseggiato scolastico a poca distanza dalla centralissima strada statale 389 che attraversa tutta Fonni. Non è ancora chiaro cosa sia successo esattamente, fatto sta che una parte dell’inferriata all’ingresso della scuola secondaria di primo grado (a quell’ora chiusa) ha ceduto ribaltandosi verso l’esterno del cortile dell’istituto. Il cancello è andato così a finire addosso a un bambino che giocava con degli amichetti. Il piccolo è caduto a terra a sua volta, restando intrappolato con il piede sotto il cancello. A quel punto è scattato l’allarme, che ha richiamato le attenzioni di diverse persone che non riuscivano comunque a sollevare la pesante grata. È stato perciò richiesto l’intervento dei vigili del fuoco, oltre che degli operatori sanitari del 118 visto che si è subito pensato al peggio per il ragazzino rimasto a terra. Non era chiaro infatti se avesse sbattuto o meno anche la testa. Sul posto perciò è stato subito richiesto anche l’intervento dell’elisoccorso, arrivato prontamente a Fonni. Le condizioni del piccolo sembravano molto serie. Subito caricato a bordo del velivolo, è stato trasportato immediatamente verso l’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia. Qualche ora più tardi, per fortuna sono rimbalzate a Fonni buone notizie: il bambino non ha nulla di grave. Tanto spavento e qualche ferita tutto sommato lieve. In via Sorabile, nel frattempo, sono arrivati anche i carabinieri, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e stabilire eventuali responsabilità.

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *