Castelnuovo, le triple di Ada De Pasquale decisive con Alpo «Ora serve continuità» – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

CASTELNUOVO SCRIVIA

Nella vittoria dell’Autosped Castelnuovo Scrivia contro l’Alpo all’esordio in campionato, spicca la prestazione di Ada De Pasquale: 15 punti con 5 su 9 da tre. L’ala-guardia di 26 anni, originaria di Santa Maria Capua Vetere, è arrivata in estate alle Giraffe, dopo aver vestito le maglie di San Giovanni Valdarno, nella passata stagione, e prima ancora di Civitanova Marche, Campobasso, Selargius e Battipaglia.

«Siamo soddisfatte di questa prima prestazione di squadra – spiega De Pasquale – tutte hanno dato un contributo importante per raggiungere questa vittoria. Siamo partite bene, poi era normale che Alpo sarebbe tornata sotto, ma siamo state brave a mantenere la concentrazione. A livello personale, sono felice perché, a parte i punti segnati, mi sono sentita in ritmo e parte integrante della squadra». De Pasquale ha sempre giocato nel girone Sud, è alla sua prima esperienza a Nord: «Ho notato una cura significativa dei particolari, molto agonismo e intensità, insomma non me la sento di dire che ci siano particolari differenze, forse a Nord c’è un livello tecnico superiore».

L’Autosped ha in panchina un monumento del basket femminile come coach Francesca Zara: «È un punto di riferimento – spiega De Pasquale – ti insegna la pallacanestro, ti spiega il dettaglio, solo una ex giocatrice così importante lo può fare». L’ala campana è stata subito conquistata dal piccolo centro della valle Scrivia: «Sono tutti molto disponibili, sono qua da 2 mesi, mi sono integrata molto bene, sono contenta della mia scelta perchè ho trovato una dirigenza e delle compagne di squadra eccezionali». Domenica. Castelnuovo sarà sul parquet) della Torino Teen (palla a due alle 18), sconfitta nettamente all’esordio dal Sanga Milano. Ma il -57 non deve trarre in inganno: «Il risultato era bugiardo perché era priva di Salvini e del suo playmaker straniero (la lituana Justina Kraujunaite). Dovremo andare a Torino molto concentrate perché sarà una sfida difficile, ben diversa dalla prima giornata». —

FRANCO SCABROSETTI

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *