Calamità naturali: 560mila euro dalla Regione per 7 comuni colpiti tra il 2018 e il 2020 – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

«Tra maggio 2018 e luglio 2020, il maltempo ha imperversato in Sardegna con eccezionali precipitazioni e forte vento, determinando l’esecuzione di opere e interventi in emergenza da parte di numerose Amministrazioni comunali. La Regione si era impegnata a sostenere l’impegno di questi Comuni in difficoltà».

Lo ha ricordato l’assessore regionale della Difesa dell’ambiente, Gianni Lampis, delegato alla Protezione civile, dopo l’approvazione della delibera, da parte della Giunta regionale, che riguarda i contributi per gli eventi atmosferici del 2018, 2019 e 2020.

La Protezione civile ha esaminato le richieste di contributo con la documentazione sulle spese sostenute e, dopo aver eseguito i sopralluoghi e le verifiche tecnico-amministrative, ha ritenuto ammissibili le richieste di contributo per le eccezionali precipitazioni a favore di sette Comuni, per un totale di 563.075 euro: Perfugas (novembre 2019) 182.733; Maracalagonis (dicembre 2019) 156.583; Orroli (maggio e giugno 2018) 81.650; Arzana (luglio 2020) 72.924; Villanovafranca (agosto 2018) 43.499; Soleminis (dicembre 2019) 21.956; Serdiana (dicembre 2019) 3.727.

L’articolo Calamità naturali: 560mila euro dalla Regione per 7 comuni colpiti tra il 2018 e il 2020 proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *