Cala Luna, recuperata la salma di Paolo Sedda: trasportata al porto di Cala Gonone – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Pochi istanti fa è stato recuperato il corpo del sub che ha perso la vita nella grotta risorgiva di Cala Luna.

La salma del poliziotto 48enne, Paolo Sedda, è stata trasportato dai Vigili del Fuoco al porto di Cala Gonone e messa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Imponente il dispiegamento di forze in campo impegnato nei soccorsi . Dalle 15:00 di ieri si sono avvicendati nello scenario dei soccorsi 13 sommozzatori speleo subacquei provenienti dai Comandi della Sardegna di Cagliari e Sassari e da quelli della penisola di Vicenza e Napoli.

Inoltre sono intervenuti: 7 specialisti nautici del Comando di Cagliari con motobarca a seguito, 2 gommoni per il trasporto leggero, 21 unità del Comando di Nuoro di cui 3 operatori TAS (topografia applicata al soccorso) 4 Funzionari,  2 elicotteri AW 139 “Drago” dei Reparto Volo di Sassari e Ciampino e una squadra con automezzo antincendio presso la superficie di atterraggio di Cala Gonone.

Ha coordinato le operazioni di ricerca e recupero il Comandante dei Vigili del Fuoco di Nuoro Antonio Giordano.

 

L’articolo Cala Luna, recuperata la salma di Paolo Sedda: trasportata al porto di Cala Gonone proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *