Cagliari-Juventus, il giudizio unanime della moviola: l’intervento di Ronaldo era da rosso – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Un episodio che forse avrebbe potuto cambiare la partita quello dell’intervento a gamba tesa di Cristiano Ronaldo su Alessio Cragno.

Sull’1-0 dei bianconeri firmato proprio dall’asso portoghese, CR7 cerca di anticipare il portiere rossoblù che arriva regolarmente con le mani sulla palla all’altezza della sua area piccola. Tacchettata sul mento e sutura in diretta per il numero 1 dei sardi.

L’arbitro Calvarese tira fuori subito il giallo senza esitare, ma se fosse andato a rivedere l’episodio al Var probabilmente avrebbe commutato il giallo in rosso: questo in sintesi il giudizio praticamente unanime della stampa italiana dopo la disfatta del Cagliari contro la Juventus.

Lo hanno detto chiaramente Sky Sport, La Domenica Sportiva e il Corriere dello Sport. Lo ha espresso a chiare lettere a caldo ai microfoni di Sky anche il presidente del Cagliari Tommaso Giulini: «Non è stato un buon primo tempo e in generale una buona gara da parte nostra. Non ho visto ne ferocia agonistica ne cuore e spero di vedere un atteggiamento diverso dalla prossima gara: con lo Spezia ci giochiamo tanto. Sono deluso dai miei calciatori, ma soprattutto dalla mancata espulsione di Ronaldo (autore di una tripletta, ndr) che poteva cambiare la partita. Il gioco pericoloso se mette a rischio l’incolumità dell’avversario deve sempre essere punito con il cartellino rosso: lo dice il regolamento».

 

L’articolo Cagliari-Juventus, il giudizio unanime della moviola: l’intervento di Ronaldo era da rosso proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *