Cagliari-Civitavecchia, l’ultima nave è salpata e anche Arbatax si allontana dal “Continente” – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

L’ultimo traghetto Tirrenia da Cagliari e Civitavecchia ha lasciato gli ormeggi ieri al Porto di Cagliari, destinazione Civitavecchia.

Da oggi non è prevista nessuna nave che colleghi il capoluogo sardo via mare con la Capitale. La continuità territoriale è scaduta a giugno e l’estate, con il mercato turistico vivo e fiorente, ha tenuta a galla le imbarcazioni su questa tratta. Ora per Tirrenia la tratta non risulta più remunerativa e quindi può essere soppressa, non essendoci più il vincolo del servizio pubblico.

Una pessima notizia anche per lo scalo ogliastrino di Arbatax, tradizionalmente legato a questa tratta con la sosta e il carico passeggeri andata/ritorno una volta alla settimana.

Altre tratte marine sono già saltate negli ultimi mesi: stop ai collegamenti Civitavecchia-Olbia e Genova-Porto Torres. Ora la Sardegna dice addio alla tratta con il capoluogo, una delle poche rimaste, insieme alla Cagliari-Palermo e Cagliari Napoli.

Le ripercussioni non sono solo sul traffico passeggeri, ma anche su quello merci. I tir dalla Penisola avranno meno tratte a disposizione per trasportare le merci nell’Isola e i costi potrebbero risentirne.

Intanto la prossima deadline per i trasporti da e per la Sardegna è fra un mese: in quel momento Alitalia non esisterà più e con essa la continuità territoriale. Le tariffe agevolate saranno da ridiscutere con il nuovo vettore Ita.

L’articolo Cagliari-Civitavecchia, l’ultima nave è salpata e anche Arbatax si allontana dal “Continente” proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *