Bimbo morto in piscina a Orosei: condannato a 5 mesi uno dei gestori del residence – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

È stato condannato a 5 mesi con sospensione della pena uno dei gestori del residence di Orosei in cui il 2 settembre 2018 morì Richard Mulas.

Il piccolo, 7 anni di Irgoli, fu risucchiato da un bocchettone privo della griglia di sicurezza.

Oggi il Tribunale di Nuoro ha pronunciato la sentenza nei confronti di Mathias Wincler, uno dei gestori della struttura ricettiva: 5 mesi di reclusione con sospensione della pena. L’uomo aveva scelto il rito abbreviato.

Disposta anche la liquidazione a favore della famiglia nel giudizio civile, svoltosi separatamente.

L’articolo Bimbo morto in piscina a Orosei: condannato a 5 mesi uno dei gestori del residence proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *