Bimba sarda salvata al Bambino Gesù: guarirà da una grave malformazione

  • di

La piccola Chloe, nata l’ultimo giorno del 2020 e operata il primo del 2021 ora potrà crescere sana
La bambina era affetta da una grave malformazione polmonare, per questo la mamma, residente in Sardegna, ha partorito la piccola direttamente a Roma, all’ospedale Bambino Gesù che, come riporta Il Corriere, non ha il reparto maternità.
Ma vista la gravità della malformazione che metteva Chloe in pericolo di vita si è scelto di farla nascere direttamente dove sarebbe stata operata. Il parto è avvenuto il 31 dicembre del 2020.
La piccola soffriva di Mavp, una malformazione artero-venosa polmonare molto rara, che colpisce 1 bambino su 3.000-5.000 nati vivi. Chloe è stata operata il giorno dopo la nascita grazie a un progetto che prevede la nascita nell’ospedale pediatrico di neonati con patologie ad altissimo rischio di complicanze o di morte neonatale, nato dalla collaborazione col San Pietro Fatebenefratelli.
A distanza di 5 giorni la bimba sta bene, respira autonomamente e secondo l’equipe dei medici che l’hanno in cura raggiungerà presto la completa guarigione.

 

L’articolo Bimba sarda salvata al Bambino Gesù: guarirà da una grave malformazione proviene da ogliastra.vistanet.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *