Bidoni: il San Francesco ridiventi un’eccellenza – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

NUORO. “L’unità del territorio è un valore fondamentale e senza di questa non è pensabile potersi confrontare con chi decide in modo efficace”. Lo dichiara Lisetta Bidoni, rappresentante di Progetto per Nuoro in consiglio comunale, che ha accolto con ottimismo la volontà dei partecipanti alla conferenza socio-sanitaria di attivare una vertenza territoriale per salvare e rilanciare la sanità pubblica nel centro Sardegna. “L’impegno comune – sottolinea a questo riguardo la consigliera Bidoni – deve essere orientato non solo ad affrontare l’emergenza, ma anche a rafforzare il polo sanitario nuorese con il potenziamento della medicina del territorio e con il riconoscimento dell’ospedale San Francesco come Dea di secondo livello” . Sarebbe un passaggio fondamentale per il presidio ospedaliero che – sempre secondo Bidoni – sino a dieci anni fa è stato capace di dare risposte di qualità e di alta specializzazione ai cittadini.

Che il San Francesco debba tornare ad essere una eccellenza sanitaria è ormai un mantra, ripetuto dagli esponenti di tutti gli schieramenti politici i quali temono che l’ospedale cittadino venga depotenziato a favore dei due colossi isolani della sanità, i poli sanitari di Cagliari e Sassari. “Nuoro – incalza la rappresentante di Progetto per Nuoro – deve essere un punto di riferimento certo per tutta la Sardegna centrale, polo di cura a media ed alta specializzazione. Le grandi professionalità presenti vanno salvaguardate e tutelate e bisogna attivare rapidamente un percorso di reclutamento di personale che prevenga i previsti ulteriori pensionamenti nelle varie strutture”. Progetto per Nuoro, nei recenti incontri con i consiglieri regionali, con gli amministratori locali e i dirigenti dell’Ats, ha ribadito e condiviso la volontà e la necessità di una azione coordinata tra forze politiche, consigli comunali, consiglieri regionali e parlamentari del territorio. Obiettivo? Avviare con la Giunta regionale un dialogo mirato allo sviluppo delle strutture ospedaliere e territoriali e a dare risposte adeguate alle esigenze di territori già martoriati dal punto di vista economico, sociale. Per la forza politica non è più tempo delle polemiche ma della mobilitazione costruttiva e per questo mette a disposizione del territorio i documenti elaborati dalla propria commissione Salute. (g.f.)

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *