Bari Sardo, grave disservizio idrico. Il sindaco Mameli: “Incontro con prefetto e pronto ad azioni legali” – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

A Bari Sardo da oltre 24 ore si riscontrano seri problemi sulla condotta idrica che permette l’arrivo dell’acqua potabile dalla località ‘Genna de Masoni’ – in territorio di Cardedu -.

Il sindaco di Bari Sardo, Ivan Mameli, è su tutte le furie per il grave disservizio che ha colpito il paese e chiede un incontro urgente al prefetto per i numerosi disagi sull’approvvigionamento idropotabile della cittadinanza.

Afferma Mameli: “Con una lettera inviata alla società Abbanoa, al presidente della Regione Sardegna e al prefetto chiedo con urgenza un incontro”.

Spiega il sindaco: “Richiesta che ho fatto anche al Prefetto al quale si rappresenta un interruzione di pubblico servizio continuo sull’approvvigionamento idrico, ai danni della cittadinanza che rappresento. Danni inoltre alle strutture ricettive e ai migliaia di turisti che scelgono Bari Sardo come meta per le proprie vacanze”.

“Non escludo azioni legali a tutela della collettività. I guasti ai motori di ‘Genna de Masoni’ non sono una novità,
Qui non si tratta più di caso fortuito, ma ormai é diventata una consuetudine”, conclude il primo cittadino.

Da sottolineare che il Comune di Bari Sardo con una nota ufficiale aveva avvisato la cittadinanza sui problemi relativi alla condotta idrica – a seguito della segnalazione piuttosto tardiva di Abbanoa – ma il persistere del disservizio ha comportato una dura presa di posizione del sindaco Mameli.

L’articolo Bari Sardo, grave disservizio idrico. Il sindaco Mameli: “Incontro con prefetto e pronto ad azioni legali” proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *