«Assembramenti a Siniscola per i vaccini agli ultra 80enni» – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

SINISCOLA. Ancora proteste a Siniscola per le modalità in cui vengono somministrati i vaccini. Un pensionato residente nel capoluogo baroniese, lamenta che l’altro ieri, davanti alla sede del poliambulatorio Assl, c’erano non meno di una cinquantina di persone accalcate e senza tenere le dovute distanze di sicurezza.

«Capiamo che c’è poco personale, ma vedere un assembramento del genere soprattutto dopo che a Siniscola sono stati segnalati nuovi casi di Covid mette paura. Purtroppo – spiega ancora l’uomo – non ci si può nemmeno allontanare troppo dall’ingresso perché bisogna stare nei paraggi in quanto gli infermieri chiamano a voce dalla porta chi deve vaccinarsi. Basterebbe un megafono o una persona all’esterno per indirizzare correttamente la fila e permettere di evitare un assembramento che potrebbe avere pesanti ripercussioni tenuto conto anche dell’età avanzata di molte persone che devono sottoporsi al vaccino». (s.s.)

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *