Assalti ai portavalori, sgominata organizzazione criminale: 13 arresti nel Nuorese e nel Sassarese – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

CAGLIARI. Tredici persone specializzate negli assalti ai portavalori sono state arrestate questa mattina in Sardegna da polizia di Stato e Guardia di Finanza nell’ambito di una indagine sulle rapine nell’Isola. L’operazione, che ha visto coinvolti oltre 300 tra poliziotti e militari delle Fiamme gialle, è stata coordinata dalla Dda e ha permesso di smantellare un gruppo criminale di “eccezionale pericolosità” che era pronto a colpire. Il gruppo disponeva di un vero e proprio arsenale con armi da guerra, mitragliatrici Uzi, fucili automatici, Kalashnikov e bombe a mano. Le indagini hanno consentito di far luce su due assalti a istituti di vigilanza nei quali i malviventi si impossessarono complessivamente di oltre 11 milioni di euro e su una rapina in un supermercato dove i dipendenti furono legati e rinchiusi in uno sgabuzzino. Ulteriori dettagli dell’operazione saranno illustrati in mattinata.

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *