Arbatax scontro politico per l’addio della Tirrenia – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

ARBATAX. Prosegue la polemica politica sulla cancellazione dal 1° luglio del porto ogliastrino dalla tratta Civitavecchia-Arbatax-Cagliari e viceversa. Una notizia non più fresca, ma di oltre tre settimane fa. Ieri pomeriggio l’assessore regionale ai Trasporti, il leghista Giorgio Todde, ha affidato il suo pensiero a un comunicato, scagliandosi contro il ministero competente e il consigliere regionale del Pd, Salvatore Corrias, nonché sindaco di Baunei. «Sono pronto – ha tuonato l’assessore – a portare il ministero dei Trasporti e i suoi dirigenti in tribunale. Si palesa un’evidente interruzione di pubblico servizio. È un fatto grave che la compagnia di navigazione Tirrenia abbia eliminato le tratte che collegano il porto di Arbatax alla Penisola. È talmente grave che la Regione sta seguendo questo nuovo scippo ai danni dei sardi con grande attenzione. Stupiscono le parole del consigliere regionale Corrias, che non perde occasione di fare dichiarazioni strumentali che non corrispondono al vero. Del resto lui stesso ha riconosciuto che la competenza è ministeriale, di quel ministro dei Trasporti che, guarda caso, appartiene al suo stesso partito, proprio come la precedente, che poco o nulla hanno fatto per la Sardegna».

Todde precisa che come Regione «non possiamo far altro che incalzare il governo. Abbiamo chiesto di essere coinvolti nell’esprimere l’intesa come previsto dalla Corte costituzionale e non abbiamo ricevuto alcuna risposta». Sostiene anche che più volte è stato chiesto «chiarezza sulle tratte marittime da e per la Sardegna, a partire da quella di Arbatax, e non ci ha mai risposto in maniera esaustiva».

Immediata la replica di Salvatore Corrias. «Lo scorso 8 aprile – spiega – l’assessore Todde, accompagnato da Eugenio Zoffili, incontrava a Roma il viceministro Morelli, annunciandone la visita in Sardegna per verificare gli strumenti più efficaci da adottare per il rilancio del sistema trasporti. Credevamo fosse tutto a posto, e invece no. Dopo poco più di un mese il risultato del suo impegno è drammaticamente evidente». Il consigliere Corrias spara ad alzo zero. «Ha forse, sinora, l’assessore Todde risolto un problema sulla vertenza trasporti in Ogliastra e in Sardegna? Non mi risulta. Cosa lamenta l’assessore ai Trasporti, dinnanzi al mio doveroso richiamo al suo ruolo e alle sue responsabilità? Si attrezzi, dunque, di buona lena, lavori seriamente alla soluzione del problema, la smetta di scaricare i barili sugli altri e faccia la sua parte. Io, come sempre ho fatto, farò la mia».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *